Prima tappa: da Erto a Soccher

La prima partenza mattutina della nostra avventura rotolante è – incredibilmente – quasi puntuale. Nonostante i gozzovigli della notte precedente, abbondantemente innaffiata di nettare d’uva grazie al contributo generoso di noi camminanti e degli zii della locandiera Sara, hospitaliera che ci ha accolto nella sua reggia per la notte. Colazione …

Continua a leggere…